Un impero del dolore?

I soliti perfetti finti filantropi, fantastiche istituzioni che guadagnano con il dolore del prossimo ma elargiscono beneficenze solo per mantenere la loro immagine intonsa. Sono tutti così a questo livello.

www.newyorker.com/magazine/2017/10/30/the-family-that-built-an-empire-of-pain

 

Una parte della serena dinastia, così fantasticamente alternativi e aperti nella foto, morto più morto meno sono sempre dei grandissimi filantropi!

La storia si ripete: Bayer alla fine dell’ottocento creò l’eroina per contrastare la morfina.

Mi domando: ma i diritti sul nome li hanno sempre loro o si sono messi d’accordo con i vari cartelli?🤣🤣

E poi non è mai stata molto filantropica la Bayer, nei confronti dell’arte, questi invece son carini.

Bayer si tiene più in disparte tra la vecchia eroina e il glifosato con la cara socia Monsanto, si limita ad interagire, in Italia almeno, con l’Enpa, per esempio, ma l’avevo già scritto mi pare. E nonn parliamo troppo in fretta! magari caruccia anche lei, ci svuota i canili per usare i cani per gli esperimento, non tutti ovvio ma quelli che possono servire: una buona azione, un mutuo soccorso no?

Nan Goldin, artista di fama mondiale ( 1953 vedi Wikipedia, etc), dìventata tossicodipendente da ossicodone qualcosa ha detto riguardo al come fanno a vivere sapendo i morti che hanno seminato o qualcosa del genere… ma prendono qualche altra medicina innocua e dormono tranquillamente, ma scherziamo? ma quando mai l’enormità del denaro e del poter che possiedi ti fa sentire in colpa? Perchè Trump? Quanti morti ha sulla coscienza? Non lo sapremo mai, sappiamo che è, comunque , diventato Presidente degli Stati Uniti.

Ma perchè non ci obbligano a prendere qualche droghetta? Consumeremmo di più e ci lamenteremmo di meno, non credo cambierebbe nulla. Arimane, Lucifero, San Michele, non io ma il Cristo in me e tanto siam tutti ordinati in fila per 3..col resto di 2…