Convivere con il virus.

www.newyorker.com/science/annals-of-medicine/coexisting-with-the-coronavirus

Articolo interessante. Ultimo che inserisco perché, davvero, non ne posso più.

Quei pochissimi amici che ho non sono vaccinati e non vogliono vaccinarsi e l’argomento è quello sempre e comunque. Non ne posso più.

Il personale paramedico è stato vaccinato i primi mesi dell’anno. Solo adesso ho avuto dei problemi ormonali – ho una malattia autoimmune- sarà stato il vaccino? Non si può sapere, nessuno controlla i casi. Così mi han detto. Ho semplicemente aumentato la dose di ormoni che prendo dal 1999 e mi sono rimessa in carreggiata. Amen. Cosa dovevo fare? Sbandierare che non studiano le problematiche post- vaccinazione? Discuterne a oltranza con questo è quello? Che sfinimento! Che inutilitá! Ma hanno mai studiato il perchè di una malattia autoimmune? ma qualcuno ha mai studiato i perchè delle malattie, se non sono palesi? Ne parliamo sempre e tutti i giorni?

Però basta! Non ho più voglia delle ansie altrui. Se sei in ansia vaccinati se non lo sei, mantieni la tua linea e prosegui. Ci vuole più coraggio? Si. Ci vuole. Tiralo fuori. Ansia, perché non potresti fare delle cose senza stò green pass? E stai in casa!

Bisogna mettersi in testa che il mondo è cambiato, nel bene e/o nel male, con questo nuovo dittatore che è il Virus. Punto.

Non puoi lamentarti di tutto. L’unica cosa che possiamo fare é adeguarci secondo le nostre scelte. Non possiamo pensare che la paura, indotta o non indotta che sia, si risolva senza soluzioni drastiche di massa. Ma quando mai?

Conviviamo con il virus e con le nostre scelte di vita.

Ci sono cose, di fronte alle quali non possiamo fare nulla se non scegliere. Come la droga: ti droghi o non ti droghi. Indipendentemente da questa scelta personale i cartelli esisteranno sempre e sempre ci saranno persone che li combattono: nei fatti senza cambiare nulla, nella forma ribadiscono una volontà di fare del bene. Così si prosegue, come sempre: un colpo al cerchio, uno alla botte.

5 risposte a "Convivere con il virus."

I commenti sono chiusi.