I voti infranti di FB.Facebook’s Broken Vows

Facebook’s Broken Vows = i voti infranti di Facebook

Finalmente un articolo interessante.

Questo orrendo nuovo tipo di dipendenza, ben più potente di qualsiasi droga e ben più sottile.

L’esperimento con la rana: una buttata nell’acqua bollente, si scotta e balza fuori. L’altra messa nell’acqua fredda scaldata lentamente, quando ha cominciato a sentire che doveva saltare fuori ormai era senza forze e morì bollita.

Bolliti per bene i dipendenti dai social, in un modo o nell’altro, convinti che servano a qualcosa, di più del profitto personale, famigliare, della ditta FB, proseguono la loro pseudo vita sociale come la rana.

La manipolazione ha infinite sfumature, quella personale, famigliare, sportiva, politica, gli esempi sono infiniti.

Mi viene in mente quella di un allenatore di uno sport che, per mero interesse personale o vendetta o altro che non oso immaginare per la nullità dello scopo, durante un’importante competizione, mina le sorti di una squadra con la sottile chiacchiera sfumata, la critica mirata e quant’altro è necessario e così riesce a instillare un’ansia, una leggera tensione così da compromettere la concentrazione degli atleti prima delle gare, ormai pieni di fumosi dubbi, ansie e quant’altro. Il team precipita nelle sconfitte, una dopo l’altra. Terminata la sua missione, il personaggio in questione è capace di scuotere la testa, non commentare, così che la colpa sia sempre degli altri e lui ne “esce” come povera vittima o addirittura santo.

Quello che rimane è un soffuso stato confusionale nelle persone, spossate da simili individui. Come da simili istituzioni…

Manipolando a dovere: minando e sostenendo al momento giusto, fingendo le massime libertà d’espressione e una gran collaborazione per sostenerle… il bastone e la carota, per creare il finto legame che permette il controllo.

La chiesa, le chiese, i social: i grandi manipolatori. Rimane sempre qualcosa di poco chiaro, di soffuso, un malessere che ..”vabbè non importa, poi passa” e tutti ci si abituano., la sfumatura è sempre così sottile, impalpabile, come uno chiffon, che nessuno si prende la briga di andare più a fondo e poi la dipendenza genera indolenza.

Questa orrenda nuova pratica religiosa che sono i social causa solo enormi danni, al pari con gli enormi profitti.

2 risposte a "I voti infranti di FB.Facebook’s Broken Vows"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...