Elimina bozza.

Elimina bozza. Lima bozza. Elimina. Così ho fatto.

“Passassi” era il titolo ma adesso non ricordo più. Un flusso di pensieri arruffati come al solito e la voglia di scrivere qualcosa. Quasi quasi copio qualcosa che mi sembra intelligente e soddisfo questo bisogno. Andrò a votare per il sindaco. Lo stesso attuale. Inutile cambiare con la città piena di cantieri e tante altre problematiche che non sappiamo. Meglio mantenere al suo posto chi sa le cose da anni, chi conosce quella burocrazia e chi, alla fin fine, ha risolto le difficoltà che ci furono per l’Expo. Si cambia, cambia tutto e, come succede, i lavori in corso si fermano solo per il fatto che sono stati decisi da altri. Non si devono permettere i soliti giochi di potere che affossano un giorno sì e uno no tanti progetti. La città deve funzionare e, con tutto quello che c’è in ballo adesso, uno nuovo sarebbe l’ennesimo rallentamento. E poi Sala ha gestito bene il Covid ( mille critiche ma… chi era al suo posto? Una situazione non semplice e inaspettata! !). Gli omuncoli che aspirano a proporre i loro “miglioramenti” non sanno minimamente cosa sia la realtà quotidiana a Palazzo Marino ( il municipio principale di Milano). Solo per capire le dinamiche più superficiali quando ci metterebbero? Reggerebbero? Così vado a votare. Certo la follia dell’apertura dei Navigli spero non sarà mai attuata ma il resto funziona e proseguono le migliorie, anche nelle periferie, non è poco.

Siamo alle solite: il titolo non ha nulla a che fare con il testo. Amen. Oggi va così.

Da “il libro dell’inquietudine” F.Pessoa (mio amato sempre):

“Cosa buttata in un angolo, cencio caduto per strada, il mio essere ignobile finge se stesso davanti alla vita”.

Uh uh! Mi sono dimenticata una cosa essenziale: la mia opinione è che il Requiem di Mozart migliore sia quello di Giulini. Sono giorni che ne ascolto ma il suo è…bè diciamo quello che sento più vicino.

il 31 ci sarà la 9° di Mahler. Meraviglioso. Ho già preso il biglietto. Questa è una cosa che rende la giornata più gradevole.

5 risposte a "Elimina bozza."

  1. Lu•{TheCausticMisanthrope} ha detto:

    Mi piace questo ragionamento. Purtroppo, oggigiorno, fin troppi credono che ‘eh ma sono informato’ equivalga a Sapere. Non sanno, pretendono di aver capito e fanno solo pessime figure. Meglio lasciare strada a chi Fa perché realmente Sa ed ha già Fatto. Alla fine del percorso si tireranno le somme, non prima (tanto nessuno ci arriverà…).

    Piace a 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...