Ma perchè no? 4°

Indietreggiai. Un passo indietro fu sufficiente per ricordarmi dell’ombrello. Avvicinai la mano con l’ombrello alla borsa e, con una mossa fulminea – una prontezza inaspettata che non sapevo di avere – di estrassi la lama.

Il rapinatore non fece in tempo a capire cosa stava succedendo che l’avevo già infilzato nel costato e cadde a terra.

Lo bucherellai per bene, ripulii la lama con il lembo della sua giacchetta, riposi la lama nel suo fodero di legno, ringraziai mio padre e me ne andai tranquilla.

Avevo assaggiato il mio attimo di onnipotenza.

Quando tornai a casa, l’adrenalina a mille, da quel giorno iniziai a pensare – novella Robin Hood – come avrei potuto eliminare tutti coloro i quali ritenessi antipatici e ingiusti e arroganti, poco rispettosi delle donne.

Iniziai su Navigli e proseguii in giro.

Ricordo a Firenze, ai giardini di Boboli, posto incantevole, sempre al tramonto, stessa storia.

Bucherellato per bene da una lama di spada. Sul giornale scrissero di un regolamento di conti.

Potrei elencarne molti – un altro che ho confermato al magistrato come un mio lavoro – quello della Rinascente, sempre a Milano, dove abitavo e abito ancora anche se la casa ora è diversa, circondariale, si chiama.

Sono a san Vittore da una decina d’anni, per dirla in parole povere.

Torniamo all’imbecille della Rinascente e poi vi racconto come mi beccarono.

Ero alla Rinascente, era novembre mi ricordo bene, non c’era una gran ressa.

Reparto profumeria, piano terra, vedo un tipo che inizia a tampinare due ragazze.

Le molesta, diremmo oggi, loro riescono ad andarsene ma lui, lo avevo beccato, prede il portafoglio di una, se lo mette in tasca, esce in fretta.

Inviperita, era anche uno piuttosto brutto e grezzo, lo seguo e salgo sul tram numero quindici con lui.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...